I guanti di Richard Wagner

Richard_Wagner2Oggi, 13 febbraio, è l’anniversario della morte di Richard Wagner, avvenuta a Venezia nel 1883. Musicista, scrittore, giornalista, poeta, librettista, regista, direttore d’orchestra. Ma non solo: era anche un animalista ante litteram, si schierò (in quei tempi!) contro la vivisezione e sostenne i diritti degli animali ed era pure un salutista che si teneva sempre in forma e a 57 anni era ancora capace di arrampicarsi sui tetti delle case!

Certo, dei difettucci li aveva anche lui, in particolare era un cincinin razzista,  e arrivò a definire la razza giudaica “nemica, sin dalla nascita, dell’intera umanità e di tutto ciò che vi è di nobile in essa”. Niente di strano che sia poi diventato una delle figure più rappresentative e celebrate del Terzo Reich.

Scrisse anche un libro contro il giudaismo nella musica ma, intendiamoci, i compositori ebrei li apprezzava, soprattutto Felix Mendelsshon, che eseguì diverse volte… solo che quando suonava o dirigeva la musica di questo, si metteva sempre un paio di guanti che  poi buttava alla fine dell’esecuzione…

 

 

 

 

______

Annunci

Informazioni su achedes

nella vita alle volte si è il gabbiano, altre volte la statua...
Questa voce è stata pubblicata in Storia e storiacce e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...