i radar di Rügen

220px-Hanns_Hörbiger

Hanns Hörbiger

Aprile 1942. Tutta la Germania è impegnata al massimo nello sforzo bellico, compreso un gruppo di scienziati e militari che, guidati da Heinz Fischer (fisico noto per i suoi studi sui raggi infrarossi, niente a che vedere col politico austriaco) e con l’approvazione di Hitler, Himmler e Goering, nel massimo segreto si recano nell’isola di Rügen, nel Mar Baltico, per una spedizione scientifica giudicata di estrema importanza dallo Stato Maggiore tedesco e che si rivelerà essere una delle più grosse fesserie della Seconda Guerra Mondiale -e non solo.

La spedizione prevede l’installazione di apparecchi radar di altissima precisione -e la cosa appare strana, perché all’epoca i radar erano rari e i pochi attivi erano dislocati nei centri nevralgici del sistema difensivo germanico e non si capisce perché installarli in un’isola che con gli eventi bellici non c’entrava poco o nulla. Boh, pensano i tecnici di Fischer che da buoni tedeschi sono abituati a obbedire senza fare domande. Appena sbarcati, Fischer fa installare i radar e li punta verso il cielo, con un angolo di 45 gradi. Peccato che in quella direzione non ci sia niente da vedere. I tecnici pensano ad un esperimento per settare le attrezzature, però visto che i radar restano là puntati per giorni e giorni, si decidono a chiedere lumi al capo.

Fischer, visto che ormai sono là e non c’è pericolo che altri vengano a saperlo, si sbottona: Hitler ha buone ragioni per credere che la terra non sia convessa ma concava: la terra è vuota e noi non ne abitiamo l’esterno ma l’interno, siamo come mosche che camminano all’interno di una sfera. La missione consiste da una parte di dimostrare scientificamente questa verità, dall’altra di poter ottenere, lanciando onde di riflessione verso il cielo, immagini della flotta inglese ancorata a Scapaflow. Mica male come fesseria, no?

PS
L’idea della terra cava a Hitler viene da quel fenomeno di Hanns Hörbiger (1860-1931) che fu uno degli “scienziati” più in auge durante il nazismo, per quello l’ho messo come immagine. Su Hörbiger, così come sull’esoterismo nazista e sulle fesserie che ne sono nate .che ne sarebbe da raccontare… mah! sarà per un’altra volta

 

 

Annunci

Informazioni su achedes

nella vita alle volte si è il gabbiano, altre volte la statua...
Questa voce è stata pubblicata in Storia e storiacce e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...