l’orgoglio di Bruxelles

mannekenpissSe uno pensa a Roma, gli viene in mente il Colosseo, se uno pensa a Parigi, gli viene in mente la Torre Eiffel, se uno pensa a Londra gli viene in mente il Big Ben. Se uno pensa a Bruxelles gli viene in mente un bambino che fa pipì.

La fontana del Manneken Pis è infatti il monumento più visitato e più conosciuto di tutta la capitale del Belgio. Opera di Jérôme Duquesnoy il Giovane, uno scultore nato a Bruxelles l’ 8 maggio 1602 e morto a Gand il 28 settembre 1674 (legato a un palo,  strangolato e poi bruciato in seguito ad una accusa di sodomia su due giovani allievi), questa statua vide la luce nel 1619 ma non c’è alcun documento che testimoni da chi e perché venne commissionata, però ci sono ben quattro teorie a riguardo.

La prima teoria è che fu voluta da un padre che vide suo figlio fare tranquillamente pipì nel bel mezzo di una battaglia (mmm… cos’era? si era portato il bambino in battaglia per non lasciarlo da solo?); la seconda, quella di un padre che la dedicò al figlio perduto e poi ritrovato (banale, e poi la pipì che c’entra?); la terza, quella di ricordare un bambino eroe che con la sua pipì spense la miccia di una bomba collocata nella Grande Place (mica male, potrebbe essere la risposta belga a Hendrik, il bambino eroe olandese che mise il dito per tappare il buco nella diga); la quarta è quella di un bambino tramutato in pietra per avere fatto pipì sopra una strega (ed è quella che preferisco, mi immagino il bulletto che per far ridere gli amici va a fare pipì sopra una barbona che dorme, solo che è la barbona sbagliata!).

Un’altra curiosità di questa statua è che nel 1690 il pudibondo governatore di Bruxelles, Massimiliano Emanuele, gli fece dono di una tunica e da allora il Manneken Pis sfoggia un guardaroba di oltre 750 abiti.

 

 

Annunci

Informazioni su achedes

nella vita alle volte si è il gabbiano, altre volte la statua...
Questa voce è stata pubblicata in Storia e storiacce e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...