Come Maria di Ligne morì ammazzata da un vescovo

ligneIl 17 maggio 1821, morì Maria Franziska, principessa di Lichtenstein,  (27 novembre 1739 – 17 maggio 1821) che passò alla storia per due sole cose: primo, per essere moglie del principe belga Charles Joseph de Ligne, personaggio ben più noto come militare, politico, scrittore e altro ancora e, seconda cosa, per essere una delle poche donne ammazzate da un vescovo (e anche l’unica, da quanto ne so).

Le cose andarono in questo modo: la principessa era a letto malata e un vescovo amico di famiglia si recò a farle visita (e no, non a portarle l’estrema unzione o roba del genere… stava poco bene, mica stava tirando le cuoia!). Mentre si chinava sul letto per salutarla, il pretone venne fulminato da un colpo apoplettico e le piombò sopra con tutto il suo peso (ed era un pretone di rango e di fatto, molto, mooolto pesante). Maria morì quasi subito e le sue ultime semi-soffocate parole furono: “Levatemi questo vescovo di dosso!

Annunci

Informazioni su achedes

nella vita alle volte si è il gabbiano, altre volte la statua...
Questa voce è stata pubblicata in Non è ver che sia la morte..., Ultime parole e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...