i libri della Regina Vittoria

Regina-Vittoria-Regno-UnitoNell’epoca della regina Vittoria (1837-1901) la società inglese fu caratterizzata da un pudore, un rigore e una repressione sessuale che spesso sfociarono nella stupidità più assoluta, visto che qualsiasi cosa -ma proprio qualsiasi cosa- poteva essere interpretata come una provocazione sessuale, ad esempio le cosce dei polli arrosti potevano essere oggetto di serio imbarazzo e l’etichetta le vietava sulle tavole dei nobili e dei benestanti. A loro volta le gambe delle tavole dovevano  le cui gambe dovevano essere coperte fino a terra dalle tovaglie così come pure si coprivano le gambe dei pianoforti, delle sedie e di altri mobili ancora!)

Se quella di coprire gambe dei mobili coperte è una delle fesserie più note, meno nota è l’etichetta -ugualmente fessa- che riguardava disposizione dei libri nelle librerie. I libri infatti dovevano essere sistemati sullo scaffale in base al sesso degli autori: non era ammesso che libri scritti da donne trovassero spazio sopra scaffali dove c’erano libri scritti da uomini -e viceversa, obviously. Come tutte le regole, c’era però un’eccezione: libri di uno scrittore e di una scrittrice potevano stare vicini a patto che i due fossero sposati l’un con l’altra… 

PS
Che poi i tizi che imponevano (e s’inventavano) queste fesserie sono gli stessi che hanno dato all’epoca vittoriana un altro primato: quello della maggior diffusione della prostituzione in tutta la storia della Gran Bretagna

 

Annunci

Informazioni su achedes

nella vita alle volte si è il gabbiano, altre volte la statua...
Questa voce è stata pubblicata in Storia e storiacce e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...