Scherzi da prete (gesuita)

bastigliaFrancis Seldon, giovane irlandese di buona famiglia, era stato mandato a studiare in Francia in un collegio di gesuiti a Clermont.

Aveva 16 anni nel 1674, quando in occasione della visita di Luigi XIV al collegio, appese un disegno in cui prendeva in giro i suoi insegnanti gesuiti perché nelle loro lezioni tendevano -da bravi lecchini- a dare maggiore importanza al Re piuttosto che a Dio.

Non si sa se il disegno fosse divertente, fatto sta che i gesuiti fecero emettere dal sovrano una lettre de cachet, cioè un ordine di galera a vita, senza tanti processi e menate varie, abitualmente riservato a coloro che rappresentavano una minaccia per la corona. Quindi Francis fu arrestato e sbattuto alla Bastiglia, mentre i gesuiti dicevano alla famiglia che il ragazzo era scomparso e che non ne sapevano niente. Carini, eh?

Il disgraziato rimase alla Bastiglia per 31 anni, fino al 1705, quando il Re lo rilasciò grazie all’intercessione di un gesuita che aveva preso a cuore il suo caso. Un cuore alquanto peloso, visto che in cambio di quell’intercessione il prigioniero si impegnava a donare il 98% dei propri beni ai gesuiti. Va anche detto che il gesuita propose questo accordo solo dopo la morte dei genitori di Francis che l’avevano lasciato unico erede di una grossa fortuna, particolari questi che il poveretto ignorava del tutto ma i gesuiti conoscevano benissimo….

PS
in seguito i gesuiti misero in giro la voce che loro non c’entravano niente e che l’ordine di carcerazione era partito dal sovrano perché il giovane aveva preso in giro la reale calvizie… quando si dice mandare i figli a scuola dai preti, eh?

Annunci

Informazioni su achedes

nella vita alle volte si è il gabbiano, altre volte la statua...
Questa voce è stata pubblicata in Storia e storiacce e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Scherzi da prete (gesuita)

  1. Pingback: 50 anni per un fischio | Tutta un'altra Storia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...