le ultime “parole” della contessa de Vercelli

Ma come! Si parla di una signora e c’è l’icona di un uomo? Beh, intanto non è un uomo qualunque, è Jean-Jacques Rousseau, e ci sta bene perché le ultime parole della dama le ha riportate lui, nella sua opera autobiografica”Le confessioni” (e anche perché non ho trovato nessun ritratto della signora).

La dama in questione è Teresa de Vercelli (1670-1728), moglie del conte Ippolito Vercelli, ufficiale dell’esercito sardo, presso la quale il sedicenne Rousseau, arrivato a Torino da Ginevra, lavorò come una specie di segretario: era malata, non era più in grado di scrivere, e il giovincello curava la sua corrispondenza e le faceva da scrivano.

Rousseau ne parla con affetto e simpatia, e lasciamo a lui raccontare le ultime parole della contessa:

“… La vidi spirare. La sua era stata la vita di una donna intelligente e giudiziosa, la sua morte fu quella di un’anima saggia. Posso dire che mi fece apprezzare la religione cattolica per la serenità con la quale ne adempì i doveri senza negligenza e senza ostentazione. Era seria per natura. Verso la fine della malattia la prese una forma di allegria troppo costante per essere simulata, ed era un contrappeso che la ragione stessa dava alla tristezza del suo stato. Rimase a letto solo gli ultimi due giorni, e non smise di conversare tranquillamente con tutti. Infine, quando non parlava più, e già si dibatteva nell’agonia, le sfuggì un grosso peto. «Bene!» disse rivoltandosi, «Donna che fa peti non è morta.» Furono le sue ultime parole….

NB
ho tratto il brano dalle Confessioni messe online da Sentieri della Mente:
http://sentieridellamente.it/files/rousseau-Le-confessioni.pdf

Annunci

Informazioni su achedes

nella vita alle volte si è il gabbiano, altre volte la statua...
Questa voce è stata pubblicata in Storia e storiacce, Ultime parole e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...