ussari all’arrembaggio

Helder Morel-Fatio.jpg

Da quanto ne so, c’è stato un solo episodio nella storia in cui una carica di cavalleria ebbe ragione di una flotta navale, ed è un episodio della guerra della Prima Coalizione contro la armate rivoluzionarie frances, che passò alla storia come la Battaglia di Texel.

Siamo nell’inverno 1974-1795, fa un freddo canaglia e l’esercito francese al comando di Jean-Charles Pichegru (una mezza tacca che poi fece il salto della quaglia) ha occupato Amsterdam. Qualcuno avverte che la flotta olandese è ancorata a Den Helder, circa 80 km. a nord di Amsterdam. Il Generale di Brigata Jean-Guillaume de Winter e il tenente colonnello Louis Joseph Lahure vanno a vedere cosa si può fare, si portano dietro uno squadrone di ussari a cavallo, e a ogni buon conto ogni ussaro si porta montato dietro anche un fante.

Arrivano nella notte del 23 gennaio 1795 ed ecco là, alla luce della luna,  la flotta olandese e altre navi di supporto alla fonda nello Zuiderzee, tra la penisola di North Holland e l’isola di Texel. Belle e potenti navi, bene armate, completamente intrappolate nel ghiaccio…

La tentazione è grande, de Winter manda Lahure e questo non si tira indietro: fa legare degli stracci agli zoccoli dei cavalli per non far troppo rumore e avanti verso le navi, sperando che il ghiaccio regga il peso dei militari. Il ghiaccio regge, i primi francesi sono già sotto la prima nave quando viene dato l’allarme, e hanno incominciato a dare l’arrembaggio.

I francesi salgono sulle navi, incontrano una scarsa resistenza e prendono prigionieri sia l’ammiraglio che gli equipaggi senza subire nessuna vittima; l’operazione si conclude con un bilancio tutto in attivo per i francesi: 14 navi da guerra con 850 cannoni catturati (e diverse navi mercantili d’avanzo) catturati senza colpo ferire. Chapeu!

Col senno di poi, si può dire che le cose potevano andare in modo diverso: al primo allarme bastava che qualche nave sparasse dei colpi di cannone non sugli ussari ma sul ghiaccio e allora… op!, anzi, pluf!: le navi si sarebbero liberate e gli ussari sarebbero finiti a mollo, magari per essere ritrovati nel ‘900 quando gli olandesi asciugarono quasi tutto lo Zuiderzee per farci terreni da coltivare, sapete come sono fatti olandesi…

 

Annunci

Informazioni su achedes

nella vita alle volte si è il gabbiano, altre volte la statua...
Questa voce è stata pubblicata in Storia e storiacce e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...