Il mistero del papiro e del falegname

papiroLo confesso, a me i misteri d’Egitto appassionano: le piramidi, la sfinge, lo zed, i papiri… soprattutto i papiri, che nascondono segreti a cui solo gli iniziati possono accedere!(1)  Ma… siamo proprio sicuri che sia così?

Nel suo libro 101 curiosités historiques cocasses et stupéfiantes pour avoir quelque chose à raconter en toutes circonstances, Bruno Léandri  cita un papiro vecchio di tremila anni conservato al Louvre (il Louvre ha fatto tradurre da esperti glottologi i suoi geroglifici e i fogli con la tradizione sono appesi sotto ogni bacheca). Questo papiro non è un testo esoterico, non è stato scritto né da sacerdoti né dagli scribi del Faraone, è un tizio qualunque che scrive ad un falegname:

“… Sono ormai diversi mesi che vi ho ordinato 4 finestre per la mia casa, e nonostante le vostre promesse non me le avete ancora portate. Sta arrivando la stagione delle piogge e io devo ospitare mia figlia e suo marito a casa mia. Incomincio ad averne abbastanza e se non rispettate i vostri impegni il più in fretta possibile, mi rivolgerò a qualcun altro…”

Nessun mistero, quindi? E come no! Anche qui un mistero c’è: a questo disgraziato gli hanno fatto poi le finestre oppure è come l’elettricista tanto onesto e tanto bravo che ogni settimana al telefono mi garantisce che viene martedì e sono mesi che non lo vedo?

(1) tanto appassionato che tempo fa, non fidandomi di quello che leggevo nei libri ufficiali, mi misi in testa di tradurmi da solo i geroglifici egizi. Va bene, va bene, concordo con voi: sono un fesso, però in realtà capire i geroglifici, leggerli per conto proprio, è meno difficile di quanto si possa credere. Ci sono diversi manuali, tutti buoni, e se cercate qualcosa in rete, potete cominciare da qui

Annunci

Informazioni su achedes

nella vita alle volte si è il gabbiano, altre volte la statua...
Questa voce è stata pubblicata in Storia e storiacce e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...