Che lingua vedi?

Tra gli oggetti curiosi nella storia della medicina, un posto decisamente particolare va riservato a questa tavola optometrica del 1907, la prima che si possa definire multilingue.

Fu ideata da George Mayerle un ottico di San Francisco ed è una fantastica testimonianza delle diversità culturali presenti all’epoca, con pannelli diversi per testare la vista di inglesi (e altri),  tedeschi, giapponesi, cinesi, russi, ebraici. Oltre al pannello centrale che serviva per bambini, analfabeti o per quelli che non potevano leggere gli altri sistemi di lettura offerti. Mica male. Inoltre, a differenza delle tavole che conosciamo, serviva a calcolare anche l’astigmatismo (il quadrante sopra il pannello centrale) e la forza muscolare degli occhi (le linee ai lati). Completava il tutto un test per la visione dei colori (in basso) pensata apposta per chi lavorava su ferrovie o su battelli a vapore, visto che le segnalazioni di vario genere avvenivano tramite bandiere di diversi colori.

Ah! e non è tutto: se si girava la tavola, c’era anche la versione in negativo!

Annunci

Informazioni su achedes

nella vita alle volte si è il gabbiano, altre volte la statua...
Questa voce è stata pubblicata in Oggetti. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...